Ritorno alle origini – #tuttomoltopersonale2

Un altro caffè insieme per un’altra riflessione. Questo anno è iniziato con un necessario ed imminente bisogno di tornare alle origini. Per quanto la vita vada avanti e succedono mille cose nuove, ho l’esigenza di sentire ben salda la terra sotto i piedi, quella terra che non pesto oggi, bensì quella che mi appartiene da sempre.

Vediamo di spiegarci meglio, questo ragionamento potrebbe sembrare campato per aria, se non fosse che mi rendo conto che sto cercando il mio passato per procedere in avanti. Per questo sento che è una cosa tutt’altro che fantastica o immaginaria, è reale e accade ogni giorno. Ogni santissimo giorno.

Che siano le amicizie o i luoghi della mia infanzia, non importa, ciò che conta è tornare indietro e tirare su tutto quello che non avevo colto. Dalle passioni ai lavori veri e propri, dalle persone che ne hanno fatto parte e a chi mi ha lasciato davvero un tesoro interiore, troppo importante per essere lasciato da parte.

E così è iniziata questa ricerca.

Sto avendo il grande onore di lavorare ad un evento che si svolgerà domani pomeriggio a Ferrara – questa è la locandina – :

 
Io sarò la vlogger ufficiale di Antonio, sono entrata in questa meravigliosa crew che ci accomuna per passione, voglia di fare e necessità di condivisione Torno nella palestra che mi ha fatto scoprire l’amore per il ballo, quando ero piccolina, e lo faccio assieme a lui, che ha fatto della sua passione uno stile di vita.

Ballerino emergente, un’esplosione di interessi e di anima buona. Un mio caro compagno di scuola che in una piccola città come la nostra è riuscito a venire fuori e a dimostrare a tutti quanto vale.

Sabato ci sarà davvero da divertirsi, e io sono entusiasta di vloggare l’intero evento e mostrarvelo. Perché la musica e il ballo sono il piacere della condivisione comune e noi saremo lì per dimostrarvelo.  E’ curioso come gli anni passano – e non pochi – e ci si ritrovi così, ognuno con la sua vita, siamo tutti più grandi ma sembra che il tempo non sia mai passato. Le emozioni sono le stesse e probabilmente siamo noi che scavando, sotto sotto, le ritroviamo vere e più forti di prima.  Ci vediamo domani pomeriggio. 

Camilla

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nella nostra bottega puoi trovare i prodotti della tradizione emiliana e riceverli direttamente a casa e regalarli ai tuoi amici per Natale. Ignora