All posts filed under: PAGINE DI DIARIO

Il significato di Occidentali’s Karma

Oggi volevo raccontarvi cosa penso del Festival di Sanremo e sul perché credo che la vittoria di Francesco Gabbani sia il primo passo verso l’accettazione della nostra società moderna. Una piacevole e sincera spiegazione tra bei sorrisi e balli divertenti. Facciamo un passo indietro e analizziamo quello che da un po’ di tempo a questa parte è diventato il mio lavoro: il web, e credetemi è il fulcro della canzone.

L’adolescenza vista a posteriori. IL MIO FARO. Torno a scuola.

  Quando sei un ragazzo giovane e frequenti le scuole superiori, che sia un istituto o un liceo, la frase che risuona continuamente nei discorsi con le altre persone è che stai vivendo il periodo più bello della tua vita e che lo ricorderai/rimpiangerai quando sarai adulto e pieno di responsabilità. E’ vero, pur essendo ormai un lontano ricordo è comunque un percorso in una terra di mezzo che, a guardarlo a posteriori, sembra un momento immaginario, quasi senza appartenere ad un determinato luogo e tempo. Forse più che di periodo scolastico è meglio parlare di adolescenza, e sì, la rimpiango un po’ anche io. Esistono poi quelle persone che ti prendono per mano e ti aiutano ad affrontare questo percorso sentendo meno la fatica e pronte a prenderti al volo se stai per cadere. Non le perdi nel cuore queste persone. Possono passare anni senza mai vedersi, possiamo cambiare viso, aumentare le rughe di espressione sul nostro volto, possiamo anche aver stravolto le nostre vite da allora, ma loro sono sempre lì. Che siano …

Tortiglioni bacon e radicchio al forno

Questa ricetta è stata selezionata e inserita all’interno del ricettario di Insal’Arte by Ortoromi, vi lascio il link per guardare le ricette delle altre blogger, vi basterà cliccare qui. Ingredienti: 200g di tortiglioni 250g di ricotta vaccina 100g di bacon 300g di radicchio di Treviso I.G.P. (io ho utilizzato quello di Insal’arte by OrtoRomi) 50g di parmigiano olio extra vergine, sale, pepe q.b. Per la besciamella: 50g di burro 500g di latte 50g di farina ’00’ noce moscata e sale fino q.b. Fate cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata bollente. Mentre la pasta si cuoce occupatevi del ripieno. Fate rosolare in una padella il bacon e lo scalogno con dell’olio extra vergine di oliva. Quando il bacon sarà croccante, aggiungere il radicchio già lavato e tagliato finemente. Lasciate cuocere per 15 minuti circa, il radicchio dovrà risultare ben cotto. Nel frattempo setacciate la ricotta e sbattetela rendendola bella cremosa, aggiungete poi il radicchio e il bacon, il parmigiano, aggiustate di sale e pepate a piacimento. Quando la pasta sarà cotta, scolatela e disponetela in …

I miei auguri sono per voi.

Il mio periodo preferito dell’anno è arrivato🎄 Stiamo entrando ufficialmente nel Natale e mi immagino che siate tutti presi dai vostri preparativi, chi in giro per il regalo dell’ultimo minuto, chi starà partendo per la montagna, chi starà lavorando oppure chi è indaffarato tra forni, pentole e centrotavola di aghi di pino. Vi fermo un istante per farvi i miei più sentiti auguri di Natale e per ringraziarvi di aver fatto parte di un anno per me molto impegnativo ma veramente speciale. Qualcuno di voi ci è entrato per gioco o quasi per caso, altri si sono rivelati speciali e indubbiamente fondamentali, qualcuno mi ha stimolato lavorativamente parlando e spero continuerà a far parte del mio futuro perché so che questa è la strada giusta, qualcuno ha creduto in me e mi ha dato fiducia, altri sono piacevoli scoperte e qualcuno che alla fine.. c’è sempre stato. I miei auguri sono per voi perché siete stati fondamentali e spero di avervi vicino anche nel mio domani. Ora potete tornate ai vostri preparativi! Cami

a Settembre Ibiza chiama – #tuttomoltopersonale3

Settembre credo sia per tutti un mese di grande cambiamento, un po’ come lo è gennaio con l’inizio di un anno nuovo. Per molti di noi settembre è sinonimo di rinascita e buoni propositi, si taglia fuori il marcio e si hanno sempre grandi aspettative verso il nuovo. Per me questo anno non è così, si tratta piuttosto di un mese di stallo, una specie di grande ponte che mi farà raggiungere un autunno e un inverno ricchi di emozioni, paure e enormi aspettative. Non sono le aspettative di cui parlavamo prima, parlo di cose grandi, cambiamenti radicali, una specie di uragano che spero stravolgerà la mia vita. Avete presente quando piano piano finiscono i pezzi del puzzle ma vi accorgete che è rimasto un buchetto e non riuscite quindi a completarlo? Ma allo stesso tempo non avete i mezzi per farlo? Bene. E’ di questo che sto parlando, sto cercando di costruire quel pezzettino che mi serve per sentirmi completa. Spero di trovarlo presto! Non mi piace lasciare parole per aria, frasi che sembrano non …

PREFERITI BEAUTY DELL’ULTIMO PERIODO.

Possiamo affermare che l’estate è finalmente arrivata, si è fatta attendere ma non si è affatto smentita. Voglio parlarvi dei prodotti che sto maggiormente utilizzando in questo ultimo periodo, sono pressoché inerenti al tema beauty e strettamente estivi. Dopo due giorni di piscina il mio incarnato ha preso subito colore e poiché con l’arrivo del caldo e della bella stagione abbandono definitivamente fondotinta e correttori liquidi, ho trovato la soluzione per coprire quelle macchioline e discromie che ho in viso, sto parlando del fondotinta compatto Mac, lo studio fix, io ho preso una delle colorazioni più scure (NW43) e mi sto trovando decisamente benissimo. Un altro prodotto MAI-PIù-SENZA è il celeberrimo Dr. Lipp, il balsamo labbra più famoso delle ultime settimane. Tanto acclamato per il suo effetto super turgido, è diventato il numero uno del mio beauty-case. Rimane leggermente appiccicoso sulle labbra, ma se si sopporta questa iniziale sensazione, le labbra diventano carnose e ben idratate. Super! Chi mi segue sui vari social, saprà che non porto trucchi eccessivi, specialmente in estate che prendo in …

Come ho scoperto di essere allergica all’olio di oliva.

Voglio raccontarvi una storia: come ho scoperto la mia allergia all’olivo.Ho sempre sentito che c’era qualcosa che non andava nel mio corpo, sapevo che c’era qualcosa nella mia alimentazione che mi turbava, ma nonostante cercassi di stare attenta e capire cosa potesse darmi fastidio, almeno per indirizzare i medici in questa ricerca, non riuscivo proprio a capirlo. Prima grande domanda: sarà celiachia? Effettivamente c’erano delle volte che mangiando la pasta stavo molto male, ma altre volte non succedeva niente. A volte stavo male dopo una pizza, altre volte no. Qualche volta stavo male con un po’ di carne, o altre con una semplice insalata. Per togliere ogni dubbio effettuo gli esami del sangue e scopro di non esserlo. E adesso?  Il mio problema sembrava peggiorare giorno dopo giorno,  da un gonfiore iniziale allo stomaco sono passata all’irritazione alla gola, fino a che ho avuto un crollo definitivo e ho capito che dovevo farmi aiutare. Era un primo pomeriggio di maggio e dopo aver fatto un esame all’università non vedevo l’ora di abbuffarmi per pranzo con un …

VLOG Stage Antonio Grandi

Ecco il video blog dell’evento di sabato scorso. Un mio personale in bocca al lupo va a Antonio Grandi, che il ballo lo possa portare a raggiungere tutti i suoi obiettivi. Non c’è niente di più bello che vedere una passione trasformarsi in un lavoro, ed è quello che spero possa succedere anche a me. Bravo Anto! Bravi a tutti i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato, è stato un pomeriggio emozionante, la musica e i vostri passi veloci mi hanno fatto sentire bene. Spero ci saranno altre occasioni di condivisione. Un super abbraccio, Camy

Ritorno alle origini – #tuttomoltopersonale2

Un altro caffè insieme per un’altra riflessione. Questo anno è iniziato con un necessario ed imminente bisogno di tornare alle origini. Per quanto la vita vada avanti e succedono mille cose nuove, ho l’esigenza di sentire ben salda la terra sotto i piedi, quella terra che non pesto oggi, bensì quella che mi appartiene da sempre. Vediamo di spiegarci meglio, questo ragionamento potrebbe sembrare campato per aria, se non fosse che mi rendo conto che sto cercando il mio passato per procedere in avanti. Per questo sento che è una cosa tutt’altro che fantastica o immaginaria, è reale e accade ogni giorno. Ogni santissimo giorno. Che siano le amicizie o i luoghi della mia infanzia, non importa, ciò che conta è tornare indietro e tirare su tutto quello che non avevo colto. Dalle passioni ai lavori veri e propri, dalle persone che ne hanno fatto parte e a chi mi ha lasciato davvero un tesoro interiore, troppo importante per essere lasciato da parte. E così è iniziata questa ricerca. Sto avendo il grande onore di …